Un commento di Dacia Maraini su truffe e raggiri ai danni degli anziani

Dacia Maraini

Dacia Maraini

Tristi queste storie di raggiri fatte ai danni di persone anziane che si fidano, con infantile ingenuità. E’ criminale ingannarli, come è criminale approfittare del candore dei più deboli dei più sprovveduti. Ma assistiamo ad un incarognimento delle nostre più belle ed amate città. Quasi che l’altruismo, il rispetto, la solidarietà fossero brutti sentimenti da nascondere. Ma da dove viene questa crudeltà, soprattutto giovanile, da dove viene questa tendenza a prendersela con i più fragili, senza riflettere che anche loro hanno in casa degli anziani che si perdono facilmente e che loro stessi diventeranno vecchi, lenti ed esposti? La risposta probabile è che viviamo in una cultura del mercato, per cui la merce, è al centro dell’universo e chi possiede merci preziose è considerato bravo, gli altri sono dei sottouomini. E’ purtroppo l’esaltazione della merce che diventa più importante di qualsiasi cosa, corre veloce sui nostri schermi, s’infila persino nella lettura dei fumetti indirizzati ai bambini. Insomaa, s’impara presto che se porti addosso roba firmata, se possiedi una moto di lusso, se ti circondi di cose costose, sei vincente e protagonista della storia collettiva di un paese, di una città, di un quartiere. Se non possiedi beni invidiabili, non sei nessuno. Spesso, oltretutto non sono i più poveri ad arraffare e truffare i più disagiati, ma coloro che per sentirsi vivi hanno bisogno di possedere e dominare. Anche le donne a volte diventano parte di questo possesso da mostrare in pubblico. Un valore da esibire com l’automobile di ultimo grido. Cosa fare per uscire da questa stupida cultura del mercato in cui le persone stesse finiscono per diventare merce in vendita? Qualcuno propone una rifondazione civica. E a me pare una proposta saggia anche se controcorrente. Ricominciare a pensare all’altro come un valore, rivalutare la cortesia, il sorriso, la stretta di mano, l’amicizia gratuita, la gioia di stare insieme senza pensare di ricavare qualcosa. Non porterebbe bene a tutti?

Dacia Maraini

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK