Come amministrare e gestire un’impresa sociale? È iniziata la formazione In gioco

È possibile attivare percorsi positivi di sviluppo locale e, allo stesso tempo, incentivare l’inclusione lavorativa dei migranti nel settore dei servizi per l’infanzia e l’educazione?

Venerdì 11 gennaio è ufficialmente iniziato il corso di formazione del progetto In gioco per i ragazzi dell’associazione Giocherenda.

In particolare, la prima parte del corso si concentra sulle competenze che i ragazzi partecipanti dovranno acquisire per amministrare e gestire un’impresa sociale, la quale vedrà la luce nei prossimi mesi.

Per fare ciò, siamo partiti con un’analisi olistica del contesto sociale e di mercato all’interno dei quali si inserirà la futura impresa sociale.

Abbiamo poi avviato una riflessione sui fattori esterni all’impresa che possono avere un impatto sul suo successo, ovvero i fattori Politici, Economici, Sociali e Tecnologici, seguendo la metodologia PEST.

Si è proseguito con un’analisi approfondita dei punti di forza, di debolezza e le sfide (SWOT) che Giocherenda dovrà affrontare per infine concentrarci sulle risorse umane presenti all’interno dell’associazione, per capire quali sono le competenze esistenti e quali dovranno essere sviluppate per gestire ogni ambito della futura impresa.

Il percorso di formazione sarà lungo e molto intenso, tuttavia la forte motivazione dei ragazzi e l’entusiasmo dei formatori faranno in modo che questa splendida opportunità offerta dal progetto fornisca all’associazione Giocherenda solide basi e la preparazione necessaria per poter diventare degli imprenditori di successo e trasformare le loro passioni in una fonte di riscatto sociale ed economico.

Noi auguriamo a tutta la squadra di In gioco un grande “in bocca al lupo”, la sfida inizia ora e noi non vediamo l’ora di metterci in gioco!

In gioco è un progetto selezionato da Fondazione con il Sud, nell’ambito dell’Iniziativa Immigrazione 2017, con l’obiettivo primario di creare un sistema di welfare comunitario, contrastando lo sfruttamento lavorativo dei migranti e aumentando la loro occupabilità in settori produttivi inediti.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Regolamento di selezione ed elenco ammessi all’incarico di orientatore Peer to Peer

di

In data 2 agosto 2019 dalle ore 09:30 alle ore 12:30 la commissione di valutazione si è riunita con l’incarico di selezionare,...

RASSEGNA STAMPA: Migranti e diritti, i tutori dei ragazzi: “La strada si è fatta in salita” – In gioco su Giornale di Sicilia

Offrire ai migranti presenti in Italia delle opportunità per formarsi e per facilitare il loro ingresso nel mondo del lavoro: grazie al Giornale di Sicilia per...

Selezioni per il nuovo ciclo di incontri di orientamento di II Livello IN GIOCO

di

Il progetto IN GIOCO si realizza nel Comune di Palermo e nasce per potenziare l’accesso dei migranti ai servizi per il lavoro, favorirne l’occupazione...