GRANDE SUCCESSO PER LA GARA DEGLI “SCIOGLILINGUA IN TEDESCO E IN FRANCESE ”

Valanga di applausi alla gara di scioglilingua tedeschi e francesi. Anche questo anno l’evento si è svolto a
San Leonardo di Cutro in occasione del quarto compleanno dell’ostello Bella Calabria. Oltre 100 giovani
hanno partecipato all’evento. Tra di loro anche 53 alunni provenienti da Legnago.
La giuria è stata coordinata da Alexander Schmitt, consigliere dell’Ambasciata  della Repubblica Federale di
Germania.  Tra i membri della giuria anche Gerdis Thiede che partecipa ormai da 10 anni alla gara degli
scioglilingua.
Schmitt si è complimentato con gli alunni per l’impegno dimostrato. L’evento si è svolto a San Leonardo di
Cutro presso il museo del Contadino grazie anche alla collaborazione dell’associazione Radici e
dell’amministrazione comunale di Cutro. Durante la serata l’associazione Amici del tedesco ha conferito al
dirigente scolastico Franco Rizzuto il premio diffusione della lingua tedesca. L’associazione ha elogiato il
dirigente per il suo impegno nel mondo del volontariato e del sociale. L’associazione Radici ha per
l’occasione preparato una cena a base di piatti tipici locali. A fine serata momento musicale con Pierluigi
Virelli. L’artista ha proposto una serie di brani con strumenti tradizionali calabresi. Lo spettacolo è terminato
con una partecipatissima tarantella che ha coinvolto tutto il pubblico.  La manifestazione è stata resa
possibile grazie al progetto “I love Calabria” sostenuto da Fondazione con il Sud e Fondazione Vismara. Il
progetto prevede l’utilizzo dei beni confiscati per promuovere l’incoming di turisti italiani e stranieri.
Il giorno dopo la gara degli scioglilingua, il diplomatico tedesco Alexander Schmitt, in visita ufficiale a
Crotone, ha incontrato alcune classi della scuola media Anna Frank, dell’Istituto comprensivo Rosmini. Con
loro ha parlato dell’importanza dei rapporti culturali ed economici tra Italia e Germania.
Nel pomeriggio di sabato 13 aprile Schmitt è stato ricevuto al comune di Crotone dall’assessore all’Istruzione
e ai Gemellaggi Franco Pesce.  Durante l’incontro Pesce ha parlato del passato di Crotone, illustrandone la
ricca storia culturale ed ha omaggiato il diplomatico tedesco di alcuni opuscoli e di un dolce tipico locale.
Schmitt è rimasto molto colpito dall’accoglienza ricevuta ed ha detto che presto tornerà a Crotone.

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK