Perché l’Exmè è il punto di riferimento degli adolescenti

saletta

Alcuni sembrano decisi sul loro futuro: chi vuole fare il cantante, chi il calciatore, chi un ballerino di breakdance. Per altri invece, i più a dir la verità, il futuro è qualcosa di troppo lontano per il quale non vale la pena pensarci ora. Si vedrà.

Sono i ragazzi che ogni giorno entrano all’Exmè: adolescenti cresciuti nella periferia spoglia e priva di stimoli di Cagliari, o che non riescono a cogliere quello che il contesto, al di fuori dei loro soliti “giri”, può offrire.
Arrivano all’Exmè per divertirsi, magari portati da amici che il centro lo frequentano già, spesso svogliati e con basse aspettative. Ma poi rimangono, e crescono con noi.

Scoprono che ogni pomeriggio l’Exmè offre loro, gratuitamente, laboratori di musica, di rap, di breakdance, tornei di calcio, pallavolo, basket, biliardino, corsi artistici tenuti da famosi writer.
Lo sanno, e lo vivono. Qui possono imparare a cantare e a suonare in una vera sala musica, con microfono e tutti quegli strumenti che vedono utilizzati nei video dei loro idoli. Possono indossare una divisa di calcio, sentendosi parte di una squadra, diventando un elemento indispensabile per vincere una partita.
Possono imparare uno sport che non avevamo mai provato con allenatori qualificati, e magari scoprire che sono portati per questa attività e vale la pena impegnarsi per migliorare sempre più.

calcetto

All’Exmè possono entrare anche con il loro zaino di scuola e trovare educatori pronti ad aiutarli a fare i compiti e a studiare insieme per l’interrogazione del giorno dopo.

compiti

All’Exmè c’è sempre musica, colore, scambio e confronto: non si è giudicati, non si danno voti, ma ci si aiuta e cresce insieme. E se c’è qualche problema, come è normale che sia, con scuola, genitori, amici, qui ci si può sfogare e si impara a trovare soluzioni insieme.

biliardino_2

Quest’anno scolastico siamo pronti a ripartire! Iniziamo con zumba, breakdance, musica, rap, basket ed è già attivo il nostro doposcuola. Continueremo con nuovi laboratori, come quelli artistici e un nuovo Exmè Art Festival che porterà nel centro i writers più famosi del panorama nazionale.

“Futuro Exmè” continua e i numeri ci indicano che la strada intrapresa è quella giusta: nel primo semestre del 2018 abbiamo registrato 132 nuovi ingressi (+ 14,5% rispetto al primo anno) e 1211 presenze nei laboratori musicali artistici e ricreativi.

Siamo pronti a continuare il viaggio per diventare grandi insieme!

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK