Webinar: verso un accordo territoriale per l’inclusione socio-lavorativa di detenuti ed ex-detenuti

di

Il webinar sarà una tappa per discutere con esperti e stakeholder le tematiche legate all’attivazione di una comunità generativa e inclusiva che si impegna a superare lo stigma che colpisce detenuti ed ex detenuti e mette in atto strumenti e metodologie per favorire il loro reinserimento socio-lavorativo.

Siracusa, 10 gennaio 2021 – Il progetto FUORI – La vita oltre il carcere, finanziato da Fondazione Con il Sud , mira alla produzione di beni relazionali e alla creazione di capitale sociale, grazie allo sviluppo della capacità di lettura dei bisogni del territorio, alla creazione di reti di partner e alla costruzione di sistemi aperti di governance capaci di includere soggetti appartenenti a categorie vulnerabili.

Il progetto vuole generare valore istituzionale contribuendo al rafforzamento della sussidiarietà a diversi livelli, influenzando le politiche del territorio, istituendo partnership pubblico-private e condividendo visioni e obiettivi comuni con le istituzioni.

Tra gli obiettivi del progetto c’è quello di creare una rete territoriale formata da soggetti pubblici e privati per lo sviluppo di azioni integrate di inserimento lavorativo fuori dal carcere e a fine pena. Il beneficio nel medio-lungo periodo sarà l’incremento delle opportunità occupazionali per i detenuti e il rafforzamento delle reti sociali.

Durante il webinar in programma per il 18 gennaio sarà lanciata la proposta di un percorso collettivo che porti alla formale sottoscrizione, nella primavera del 2022, di un Accordo Territoriale per l’inclusione socio-lavorativa dei detenuti ed ex detenuti. Attraverso un approccio sistematico sul tema dell’inclusione socio-lavorativa, l’Accordo punterà a una presa in carico integrata del detenuto o ex detenuto fra le diverse agenzie coinvolte.

Intervengono:

  • Giovanni Fiandaca, Garante diritti dei detenuti Sicilia
  • Aldo Tiralongo, Direttore Casa Circondariale Siracusa
  • Rosetta D’Ursi, Coordinatrice Sportello Lavoro Carcere Torino e Ivrea

Tavola rotonda:
Coordina Paolo Amenta, Vicepresidente ANCI Sicilia
Partecipano i sindaci dei distretti socio-sanitari e degli ambiti ottimali di distretto della provincia di Siracusa, il direttore dell’ULEPE di Siracusa e rappresentanti del Terzo Settore.

Obiettivo della tavola rotonda è verificare la fattibilità della costituzione di una rete territoriale che ha l’obiettivo di creare e coordinare un punto di accesso unico di presa in carico integrata di ex detenuti che includa formazione, accompagnamento all’accesso ai servizi, sostegno al reinserimento sociale, accompagnamento all’inserimento lavorativo, sostegno familiare.

Conclude:
Carlo Borgomeo, Presidente Fondazione Con il Sud

Segui la pagina Facebook dell’evento per dettagli e aggiornamenti sul webinar.

Regioni

Ti potrebbe interessare

12 detenuti del carcere di Siracusa presto pasticceri professionali

di

Il primo marzo ha preso il via l’attività formativa prevista dal progetto FUORI – La vita oltre il carcere. Il corso, della...

“Mi sento fuori”: testimonianze dal corso di pasticcere nel carcere di Siracusa

di

Nel mese di agosto si è concluso il percorso didattico previsto dal progetto Fuori – La Vita oltre il carcere. Docenti e...

Presentazione dei risultati e firma Accordo Territoriale

di

I partner del progetto Fuori invitano cittadini e istituzioni all’incontro organizzato presso la Sala Conferenze della Casa Circondariale di Siracusa, via Monasteri...