La memoria ritrovata scavando nel passato del nuovo Centro didattico dell’acqua

di

Nei mesi scorsi, scavando negli archivi della storia passata, abbiamo trovato qualche breve frammento video dell’Istituto Luce che testimoniano la costruzione a Santo Stefano Quisquina, nel 1953, del Preventorio, un luogo allora destinato alla creazione di un Istituto medico antitubercolare.
Potete guardare le immagini e sorprendervi della trasformazione del paesaggio al minuto 3.49  https://bit.ly/3IIK6U6
Anche noi stiamo documentando la nostra piccola impresa: proprio in queste ore abbiamo dato il via ai lavori per il recupero dell’area del Preventorio assegnata alla rete di partnenariato del progetto di Acqua e di Terra per la costruzione del Centro didattico dell’acqua: nei prossimi mesi diventerà un luogo di formazione e sensibilizzazione.
Ma adesso è tempo di sbracciarsi e per renderlo un posto accogliente e vivo!

Regioni

Ti potrebbe interessare

Apre per la prima volta al pubblico la sorgente Gragotta: i cittadini ne saranno i custodi

di

Il 3 e 4 settembre a Santo Stefano Quisquina (AG) un percorso guidato porta alla scoperta dei Monti Sicani da cui sgorga...

Un tour tra cascate e laghi nella Giornata mondiale dell’acqua

di

Come abbiamo passato la giornata mondiale dell’acqua? In giro, visitando dei bellissimi luoghi di acqua e di terra e riempiendo le nostre...

Un bene in abbandono diventa casa della memoria dell’acqua: la sfida della comunità custode del patrimonio idrico

di

Mesi fa, la rete di volontari del progetto Di acqua e di terra bussava alla porta del Commissario Straordinario della provincia di...