Prende il via a Nardò il CreativiFestival. Dal 20 maggio al 4 giugno al Chiostro dei Carmelitani il festival della creatività neretina

di

Rientrano nel vivo le attività di CreativiTour, il progetto di valorizzazione dell’ex Convento dei Carmelitani di Nardò sostenuto da Fondazione con il Sud e realizzato da Diotimart in partenariato con altri enti del Terzo Settore locale.

Da venerdì 20 maggio a sabato 4 giugno, con spettacoli a partire dalle ore 20.30, gli spazi aperti del Chiostro dei Carmelitani ospiteranno la fase finale della rassegna CreativiFestival, il festival dedicato alla creatività neretina ideato e diretto da Antonio Santoro (già responsabile del progetto CreativiTour) che in questa prima edizione proporrà un focus sulla vasta e variegata scena musicale animata dai numerosi artisti residenti nella cittadina barocca. Gli eventi saranno preceduti da degustazioni, aperitivi letterari e altre attività (info e prenotazioni: 3921010461, creativitour@diotimart.it).

Venerdì 20 maggio lo start della fase finale della rassegna, che fra gli spazi del Chiostro dei Carmelitani ha già visto all’opera nelle scorse settimane diversi artisti con i loro suggestivi e partecipati laboratori musicali, sarà affidata al giovane cantautore Alberto Tuma, affiancato da Mattia Carluccio, Mario Esposito, Oscar Tarantino e Stefano Campa, che inaugureranno il tour estivo Lavanda e vecchie foto. Sabato 21 maggio sarà la volta di Alfredo Ronzino, noto chitarrista neretino formatosi con vari maestri salentini, affiancato dalla sassofonista lombarda (ora stabilitasi a Nardò) Betta Maggi e dalla cantante Emilie Hart, formatasi presso il conservatorio di Boston. Lo spettacolo proporrà brani classici da tutto il mondo, spaziando dalla musica jazz alla bossa nova fino al pop. Venerdì 27 maggio il duo Ronzino – Maggi tornerà sul palchetto del Chiostro, questa volta affiancato da Ornella dell’Anna e Tommaso Vergari, per un set dedicato ai classici della canzone italiana. Il quartetto sarà seguito a ruota da Phattas live, il collettivo di giovani artisti guidato dal dj neretino Michall Jahsay e, in chiusura, da Matteo Filieri.

Mercoledì 1 giugno partirà lo sprint finale della rassegna, una serie di quattro serate consecutive dedicate alla musica inaugurate da Maria con Gkave, l’eclettica coppia formata da Gabriele Cavalera e Maria Lubelli. Giovedì 2 giugno al centro della scena saranno i BàshaKa Indie, il trio cabarock composto da Pasquale Chirivì, Roberto Duma e dallo scrittore, cabarettista, musicista e produttore Andrea Baccassino, meglio noto come BAC. La scaletta proposta riprenderà in parte i classici del repertorio “baccassiniano”, ma sarà arricchita da nuovi brani originali per due ore di risate assicurate. Venerdì 3 giugno i giovanissimi Alberto Zacà, Gaia Rollo, Pierpaolo Polo, Giorgio Tuma proporranno il loro spettacolo We love Gilberto, una selezione musicale che vedrà alternarsi la bossa nova con i grandi classici della musica brasiliana e le loro rivisitazioni italianizzate, riportando alla luce la memoria musicale del grande canzoniere italo-brasiliano. Sabato 4 giugno i giovani di We love Gilberto lasceranno il posto a Davide Tarantino, vera e propria istituzione della musica leggera neretina, con lo spettacolo LunaSud proposto insieme ai musicisti Nick Bollettieri, Mimmo Giannuzzi, Giuseppe Schirinzi.

“Il CreativiFestival nasce per offrire occasioni di espressione del proprio talento ai tanti artisti che popolano la scena di Nardò”, ha affermato Antonio Santoro. “Per cominciare il nostro percorso di condivisione di spunti e idee con la comunità abbiamo voluto proporre un focus dedicato alla musica, ma ci auguriamo di poter presto offrire occasioni analoghe a scrittori, attori e altri artisti del luogo”.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Progettare la ripartenza

di

Prende il via nel Salento il progetto Creativitour. Più di mezzo milione di euro per il “turismo creativo” A Nardò, assolata cittadina...

CreativiFestival, grande successo del festival della creatività neretina al Chiostro dei Carmelitani di Nardò

di

Con 7 serate di concerti, una trentina di artisti coinvolti e centinaia di spettatori complessivamente presenti, il CreativiFestival è stata una scommessa...

#coltivaletuepassioni – Corso di recitazione cinematografica

di

#coltivaletuepassioni è un’iniziativa di “Creativitour. Percorsi per un turismo creativo” che permette a bambini, giovani ed adulti, appassionati o semplicemente curiosi, di...