“Un’Estate a Campolattaro”: i semi piantati nel Campo (Solare) daranno i loro frutti

Germoglierà con i suoi frutti “Un’Estate a Campolattaro”, il Campo Solare per persone disabili maggiorenni organizzato all’Albergo Diffuso #W&W, e sicuramente non saranno solo le cento piantine di pomodori seminate all’Oasi WWf dai ragazzi che frequentano il centro estivo.

I dodici partecipanti al Campo Solare si ritrovano con i responsabili dell’Albergo Diffuso ogni mattina intorno alle nove al Borgo, e ad attenderli c’è Samantha, ragazza in Percorso Terapeutico Riabilitativo Individualizzato, che offre a tutti un caffè, un succo e una fetta di ciambellone appena sfornato. Samantha è infatti una cuoca provetta e la pasticceria è la sua passione. È ancora presto e in molti, animatori compresi, sono ancora assonnati: la pace dura ben poco perché dall’appartamento di fianco sbuca Testy, piccola peste di due anni che vive lì con la mamma Pamela, giovane donna nigeriana. Richiama l’attenzione di tutti: bisogna cominciare le attività!

Per continuare a leggere clicca qui

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK