Alice Valenti: la pittrice catanese dei carretti tra guizzi spericolati e sperimentazioni visionarie

di

Il viaggio alla ricerca dei custodi della tradizione dei carretti siciliani, ci porta ad ascoltare la voce di Alice Valenti, pittrice catanese  e artista a tutto tondo, che ci ospita nella sua casa laboratorio circondati da tele, quadri, arredi, oggetti di design  ricchi di cromie e decorazioni mutuati dalla tradizione ma sapientemente rivisitati in mix “spericolati”  e vincenti. Con una formazione accademica alle spalle, si è infatti laureata a Pisa dove ha studiato Conservazione dei Beni Culturali, è poi rientrata in Sicilia  desiderosa  dopo anni di studi teorici di  cominciare un’attività manuale, pratica. Inizia quindi a cimentarsi in corsi di ceramica e orafi per poi approdare quasi  “inciampando” nel mondo del carretto. Scopre infatti casualmente che suo nonno era carradore a Scordia e che ai tempi i suoi carretti venivano pitturati da un allora giovanissimo Domenico Di Mauro, uno dei più grandi esponenti della decorazione del carretto mai esistiti e in quel momento ancora in vita . E da lì inizia un viaggio lungo, appassionato e caparbio che la porterà a vivere cinque anni di apprendistato gomito a gomito con il maestro Di Mauro nella sua bottega di Aci Sant’Antonio, dove studierà e  imparerà tutti i codici pittorici e decorativi relativi a questa arte. Il patrimonio figurativo della tradizione siciliana rappresenterà per lei un volano, un immaginario da cui attingere a piene mani per sperimentazioni spericolate capaci di fondere nelle sue opere d’arte rivisitazioni in chiave contemporanea degli elementi della tradizione. Scoperta e amata dalla critica e dai pubblicitari, Alice Valenti vanta già diversissime collaborazioni con grandi marchi affascinati dalla trasposizione decorativa del carretto su mobili e oggetti di design che ripropongono innovandola una sicilianità dal sapore cosmopolita.

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

A Partinico nella bottega di Gianfranco Fiore

di

Gianfranco Fiore si dedica con passione alla pittura del carretto da più di 30 anni. Dopo avere svolto la sua formazione artistica...

Alla scoperta dell’arte dell’intaglio con Pietro Sasso

di

Pietro Sasso lavora il legno da quando aveva 8 anni. Suo padre era ebanista e da subito notò la passione del figlio....

Trinacria Bike Wagon – Si aprono oggi le iscrizioni al corso di formazione

di

La tradizione dell’antico carretto siciliano si fonde con l’innovazione dei nuovi sistemi di progettazione e costruzione, e si confronta con nuovi modelli...