Bene pubblico patrimonio di tutti/ a Montalbano la prima area adottata nella Riserva Regionale dei Calanchi

Le attività del progetto Taking Care – la cura dell’ambiente e la cura degli altri (sostenuto dalla Fondazione Con il Sud attraverso il Bando Volontariato 2015 e che impegnerà tutti i partner fino al 2019) hanno preso il via anche presso il Circolo della Legambiente di Montalbano Jonico. I volontari montalbanesi sono impegnati nell’organizzazione di un campo di volontariato, con l’obiettivo di adottare un’area verde all’interno del centro abitato al fine di intraprendere azioni di miglioramento estetico e funzionale. Lo scopo non è soltanto quello di ridare decoro ad un area abbandonata ma anche di creare un percorso di partecipazione per la cittadinanza, capace di responsabilizzare i residenti alla cura degli spazi comuni, patrimonio di tutti.

Con l’accordo siglato il 9 novembre 2017 con l’amministrazione comunale, il Circolo Legambiente di Montalbano ha adottato l’area in zona belvedere in prossimità dell’imbocco del sentiero “Appiett’ U Castiedd”, via di accesso alla Riserva Regionale dei Calanchi. Per i prossimi anni il Circolo sarà impegnato nella manutenzione di quest’area con la partecipazione attiva dei volontari.

La Riserva Regionale dei Calanchi di Montalbano è un importante sito di interesse scientifico e naturale, tutelato dalla Regione Basilicata dal 2011, di spiccato pregio paesaggistico, ambientale, archeologico e culturale. Particolarmente interessanti sono alcune mulattiere (le storiche appiett’) censite nella rete nazionale di “Sentiero Italia”; per la natura geomorfologica impervia del territorio, le appiett’ si snodano lungo percorsi particolarmente panoramici e suggestivi, che spaziano sulla Valle dell’Agri, dal Mar Jonio alle montagne del Parco Nazionale del Pollino al confine con la Calabria.

Questo impegno rappresenta solo il primo passo di una serie di attività finalizzate alla presa di coscienza del valore del territorio e della necessità di custodire questo valore, prendendosene cura. Aver cura di un’area verde significa condividere momenti di socializzazione e sviluppare nuove competenze ma anche avere costanza e coscienza nell’impegno preso. La scelta delle essenze e degli elementi decorativi – da inserire nell’area adottata – sarà successiva ad un percorso formativo per i volontari che il Circolo della Legambiente di Montalbano Jonico sta programmando per una corretta informazione e sensibilizzazione, a partire dai singoli operatori coinvolti nell’adozione e nella cura dell’area presa in carico.

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK