I formaggi campani e lucani, sentinelle per la nostra salute

di

I formaggi del Sud Italia che fanno bene alla salute

 

Le chiamano “capacità nascoste” dei formaggi e vogliono a tutti i costi scoprire quali sono. A tentare l’impresa, un gruppo di ricercatori dell’Università degli Studi della Basilicata, partner del progetto Canestrum Casei. Si tratta di un progetto di ricerca scientifica, che coinvolge cinque regioni italiane: Basilicata, Calabria, Campania, Sicilia e Sardegna.

Tutto nasce dall’aver notato le proprietà che hanno alcuni formaggi del Sud Italia di apportare effetti benefici alla salute. Questo grazie al contenuto di molti antiossidanti, le preziose molecole che proteggono le nostre cellule dalle malattie e dall’invecchiamento. Fino ad oggi gli studi su queste molecole hanno riguardato prevalentemente gli alimenti di origine vegetale, trascurando il ruolo di latte e formaggi. La ricerca pertanto colmerà questo grosso vuoto e permetterà di collegare ad ogni tipo di formaggio i vantaggi salutistici conseguenti al suo consumo.

Le ricerche sono iniziate da poco, ma qualche risultato c’è già. Chi ne potrà beneficiare? Di sicuro il consumatore, ma anche (e qui sta l’altra finalità di Canestrum casei) i produttori di formaggio, che potranno valorizzare al meglio il frutto del loro lavoro.

 

I formaggi

 

I 15 formaggi oggetto della ricerca fanno parte di una selezione (denominata “Selezione Ager”) scelta in funzione di alcune caratteristiche: sono formaggi a forte rischio di estinzione, prodotti tradizionalmente, con tecniche eco-sostenibili e per i quali diverse ricerche scientifiche hanno già dimostrato essere formaggi di alta qualità.

Le finalità della ricerca è di fare conoscere questi formaggi al consumatore, riorganizzando il processo produttivo e il sistema di vendita. Il tutto per sostenere l’economia di piccole e medie aziende agricole.

Di seguito i 15 formaggi della “Selezione Ager”

  • Ragusano DOP
  • Provola dei Nebrodi
  • Piacentinu Ennese DOP
  • Pecorino Siciliano DOP
  • Vastedda della Valle del Belìce DOP
  • Caciocavallo Palermitano
  • Maiorchino
  • Caprino Nicastrese
  • Fiore Sardo DOP
  • Casizolu del Montiferru
  • Pecorino di Filiano DOP
  • Canestrato di Moliterno IGP
  • Pecorino Carmasciano
  • Caciocavallo Podolico
  • Cacioricotta

Vieni a scoprire i risultati delle ricerche e quali vantaggi il progetto Canestrum Casei porterà ai produttori di formaggi, ai consumatori e a tutti i territori coinvolti dal progetto.

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK