La giornata di disseminazione del progetto “La Sicurezza come Bene Comune”

DSC_0217Il 12 aprile 2019 alle ore 11.30 presso l’Hotel San Francesco di Rende si è svolta la giornata di disseminazione dei risultati attesi e raggiunti dal progetto. Dopo due anni di conferenze e tappe presso varie sedi e molti comuni della Provincia di Cosenza, “La Sicurezza come Bene Comune” è giunto al termine pronto disseminare le buone prassi costruite e i prodotti del suo operato.

 

 

DSC_0304

Tutto il lavoro svolto e i numeri del progetto sono stati condensati in un prodotto che abbiamo voluto definire il Libro della disseminazione. In una sala delle conferenze dell’Hotel San Francesco, con un pubblico di oltre 90 persone, che hanno continuato ad affluire e ad accomodarsi agli oltre 20 tavoli, il team di progetto e i dirigenti delle Anteas locali hanno raccontato e inanellato numeri e dati, riferimenti, saluti e ringraziamenti:

oltre 2o seminari rivolti non solo agli over 65, gruppo target individuato nella fase di elaborazione del progetto, ma anche giovani e adulti che hanno attraverso i seminari approfondito una tematica che li vede comunque coinvolti nell’ambito dei propri territori e delle comunità in cui vivono.

DSC_0301                                                      DSC_0244

 

 

DSC_0241                                 DSC_0304

 

Le attività progettuali hanno visto la partecipazione attiva di circa 2200 utenti con una distribuzione di oltre 5000 vademecum e l’intervento costante e fattivo di circa 10 delegati della Questura di Cosenza selezionati fra vice-Questori, Capi commissari, dirigenti. La presenza delle Forze dell’Ordine ha dato sicuramente credibilità e una forte visibilità al progetto, e, al contempo, ha confermato la particolare rilevanza dell’idea divulgativa sottotesa a dare alla cittadinanza strumenti adeguati per contrastare fenomeni criminosi quali le truffe, i raggiri e la violenza privata.

DSC_0224                                              DSC_0219

 

 

La giornata di disseminazione – dichiara Benito Rocca, Presidente dell’Anteas Cosenza, ente promotore del progetto in partenariato con le altre 5 Anteas territoriali – vuole raccontare questa lunga esperienza, e condividerla con i protagonisti del progetto, gli attori sociali del territorio, con la cittadinanza e il più ampio pubblico possibile. I dati che hanno reso il progetto valido ed efficace per i propositi che si era prefissato – continua il Presidente Rocca – ci dicono che il progetto ha avuto successo oltre le aspettative anche in considerazione dei numeri: 20 comuni raggiunti, 30 fra associazioni e parrocchie che hanno ospitato il seminario o espresso il proprio interesse aderendo ai temi proposti, oltre 2000 partecipanti direttamente coinvolti nei loro territori e nelle loro comunità. Sono contento che questa sala oggi festeggi insieme a me tanto successo e ringrazio anche la dirigenza dell’Anteas Regionale, il Presidente Cataldo Nigro di essere stato al nostro fianco nel festeggiare un progetto sicuramente valido e da ripetere”

DSC_0212a                                                      DSC_0211

 

A cura di Gabriella Dragani, progettista e responsabile di progetto.

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK