“Radio NoMade in Taras”, l’opera del Collettivo NoMade per Public Scape Taranto

Radio NoMade in Taras è il titolo di una delle 5 opere site specific scelta dalla giuria di Public Scape Taranto. Tutti i dettagli nella scheda.

Radio noMade in Taras – Collettivo NoMade 

Ex convento di Santa Chiara, Tribunale per i Minorenni di Taranto – Piazza Duomo, 1

Descrizione

L’opera nasce con lo scopo di rovesciare il senso della ruota degli esposti facendola diventare una sorta di registratore di sogni. Per la realizzazione dell’opera i bambini delle scuole elementari di Taranto e i minori del tribunale saranno invitati a lasciare un messaggio vocale che descriva il loro sogno per la città. I messaggi saranno registrati durante i primi giorni della residenza in determinate ore del giorno, nelle quali i due artisti (con la collaborazione di eventuali volontari di associazioni locali interessate) guideranno questo semplice percorso di espressione. Il processo sarà documentato fotograficamente. La “Ruota dei Sogni” si pone come opera relazionale del territorio, come spunto di riflessione e di dialogo tra il paesaggio reale e quello immaginario.

Bio

Collettivo noMade, gruppo di artisti-ricercatori che propone di concentrarsi sull’immaginario di paesaggi sensoriali nel quale il fruitore possa trovare la sua libertà di creazione. Il collettivo affonda le sue radici nel concetto di nomadismo che assunto come categoria interpretativa del mondo ne coglie il suo continuo divenire, il suo non essere mai lo stesso, la sua relatività. NoMade è un gruppo poliedrico che racchiude diverse abilità e sensibilità artistiche, in particolare nella grafica, il sound design, la videoarte, le arti performative, l’arte visuale, le installazioni site-specific e l’interactive art. Il collettivo si prefigge anche l’obiettivo di includere un approccio psico-sociale nella costruzione degli interventi artistici che propone coinvolgendo il più possibile le comunità e il pubblico. I processi di comunità contribuiscono alla creazione di un Archivio Vivo. Al centro della riflessione risiede la necessità di proporre delle esperienze di contatto estetiche innovative e profonde. Il collettivo è stato fondato nel 2016 presso lo studio noMade a Roma e ad oggi ha partecipato alle seguenti manifestazioni artistiche: Mediterranea 18, Young Artists Biennial, Tirana (AL), 4-9 maggio 2017; Festiwol, Wolke, Brussels (BE), 16-18 giugno 2017, Festival Arbereshe, Vaccarizzo Albanese (IT), 11-12 agosto 2017, Festival Internazionale di Fotografia, Corigliano Calabro (IT), 30 agosto 2017; Performance @ noMade Studio, Roma (IT), 13 novembre 2017; Beyond the Obvious, Culture Action Europe, Contemporaneamente Roma International Days,; Palazzo delle Esposizioni, Roma (IT) 15-17 novembre 2017; Performance @ noMade Studio, Roma (IT), 5 giugno 2018; COPRESENCE in collaborazione con TAAK, MANIFESTA 12, TMO, 15-17 giugno 2018, Palermo (IT).

www.radionomade.com

 

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK