Educare il territorio per fare comunità: il progetto GenerAZIONI FRUTTUOSE

di

Educare il territorio per fare comunità.

Con il progetto “GenerAZIONI FRUTTUOSE” aiutiamo il cambiamento a radicarsi nel contesto familiare e nella comunità!

Il bene confiscato in Via Cagliari 13 a Casapesenna, si prepara a riaprire alla collettività, con tante novità.
Non solo “Centro di aggregazione per l’arte e la cultura”, ma anche “Centro servizi intergenerazionale”.
Non solo ArtEspressa – Caffè Letterario ma anche un laboratorio di dolci tipici e un servizio biblioteca rivolto anche ad ipovedenti e non vedenti.
Non solo esperienze didattiche ma anche percorsi di mediazione familiare e sostegno alla genitorialità.

Vi aspettiamo a settembre, insieme alle istituzioni locali e i partner del progetto, per presentarvi tutte le novità

Video a cura di Etiket – Agenzia di comunicazione sociale con sede in un bene confiscato.

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

Casapesenna: riapre il centro di aggregazione giovanile per l’arte e la cultura

di

Presso il bene confiscato in via Cagliari 13 si presenta il progetto “GenerAzioni Fruttuose” CASAPESENNA – Martedì 14 Settembre ore 18.00 riapre...

L’arte della pasticceria: tra zeppole e prodotti tipici, l’economia sociale dà i suoi frutti

di

Il progetto GenerAZIONI FRUTTUOSE si arricchisce di un altro tassello: il laboratorio di pasticceria dei prodotti tipici campani. All’interno del bene confiscato...

L’arte contro ogni forma di violenza: nel bene confiscato la personale di Anna Maria Zoppi

di

La violenza si sconfigge anche con l’arte e la cultura. E l’idea alla base dell’esposizione ‘Il diritto alla Vita’ mostra dell’artista Anna...