La Solidarietà che si moltiplica ai tempi del Covid19

di

Rogliano, dove si trova lo SPRAR “Casa di Ismaele” del Programma Fare Sistema Oltre l’Accoglienza”, è una delle zone rosse di Italia.

In questo clima di forte apprensione, però, la solidarietà verso chi sta vivendo ore molto difficili non si ferma. E così, tre aziende della zona hanno acquistato e donato al reparto di pneumatologia dell’ospedale di Rogliano, il Santa Barbara, un ventilatore polmonare.

Due di queste 3 aziende le conosciamo bene perchè sono partner di Fare Sistema Oltrel’Accoglienza: sono la Altomare Commerciale (che gestisce il supermercato Famila presso la quale si sono svolti 3 tirocini e un apprendistato è in corso) e la Alt.Lio (che gestisce uno dei supermercati Dok e ha un tirocinio in corso).

Dunque, è proprio vero, la solidarietà non si ferma, nemmeno nei momenti difficili. E anzi si moltiplica proprio in questo momento in cui riscopriamo l’importanza dei piccoli e grandi gesti individuali per il bene di tutta la collettività.

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

“Verso l’autonomia”: giornata di orientamento lavorativo

di

Ma come si fa un CV? E come ci si prepara al colloquio di lavoro? A queste, che sono le domande chiave...

Uno scooter per Abubakar

di

Abu ha finalmente il suo scooter! Abubakar, il “piccolo” di casa Ismaele, è felice per aver raggiunto due dei suoi obiettivi. Ad...

#iorestoacasa

di

Inclusione è condividere le responsabilità. I ragazzi ospiti dello SPRAR di Rogliano si uniscono alla campagna #iorestoacasa … Ismaele, naturalmente!