Individuati a Castelvolturno gli alberi su cui installare le cassette-nido per uccelli

Gli ornitologi dell’ASOIM onlus hanno perlustrato i vari settori della Riserva di Castelvolturno per individuare gli alberi più idonei ad ospitare le cassette-nido per uccelli. I nidi artificiali sono di tipologia diversa per adattarsi a differenti specie, dai Passeriformi, ai Piciformi, ai Coraciformi, agli Strigiformi. Tali specie sono, in molti casi, presenti nella Riserva, ma con numeri bassi; la pineta della Riserva è di origine antropica ed è stata piantata tra il 1960 e il 1975 e, per molte specie ornitiche, non presenta le condizioni necessarie per la nidificazione; in particolare risultano assenti alberi vetusti con un  diametro del tronco sufficientemente ampio per ospitare cavità utilizzabili come nido. Questo è il motivo per cui BIO.FOR.POLIS. interviene apponendo i nidi artificiali. In foto alcuni momenti della ricerca degli alberi idonei ed alcuni di quelli scelti.

 

Posto fisso 2pini p 6alberi per cassette

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Regioni

Argomenti

BIO.FOR.POLIS – Tutela Ed Incremento Della Biodiversità E Dei Servizi Eco-Sistemici E Sociali Delle Foreste Nell’area Metropolitana Napoli-Caserta

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK