PRIMO SEMINARIO BE HELP-IS, GLI STRUMENTI PER RICONOSCERE LA VIOLENZA DI GENERE E ASSISTITA

Si è tenuto ieri 12 dicembre, presso il Centro di Pastorale Diocesano di Pianodardine, il primo incontro formativo del ciclo di seminari “Strumenti e metodologie per il lavoro integrato degli operatori territoriali degli ambiti sociali A02 e A04 per la prevenzione e il contrasto della violenza di genere”, organizzato nell’ambito del progetto Be help-Is, promosso dalla cooperativa sociale La Goccia di Avellino e finanziato da Fondazione con il Sud nel Bando Donne 2017, per istituire una rete interistituzionale contro la violenza di genere e integrare i servizi offerti dai Cav di Avellino e Mercogliano.

Ai partecipanti, operatori dei Cav, assistenti sociali, psicologi e insegnanti che hanno aderito all’iniziativa per la quale sono previsti altri 11 incontri fino a dicembre 2019, durante il primo seminario sono stati forniti gli strumenti utili alla lettura dei segnali di violenza su donne e minori e del fenomeno della violenza assistita, con l’obiettivo di incrementare la capacità di individuare e riconoscere tali fenomeni.

Attraverso simulazioni d’aula, esercitazioni e discussioni di gruppo, le dottoresse Paola Langella e Roberta Senese hanno illustrato quelli che sono gli strumenti di prevenzione ed assistenza nei casi di violenza di genere e assistita, per effettuare una lettura su diversi livelli e un intervento terapeutico, che mirino alla protezione e alla successiva reintegrazione delle donne e dei minori vittime di violenza.

Il secondo incontro formativo si terrà il 28 gennaio 2019, e sarà dedicato all’analisi dei bisogni degli operatori sociali nel lavoro di rete, un ulteriore passo verso la creazione di un protocollo unico specifico, mirato all’intervento contro la violenza di genere.

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK