Contaminazioni

Nel 2008, con l’associazione di promozione sociale onlus chi rom e…chi no all’interno di un campo rom spontaneo a Scampia, periferia a nord di Napoli, tristemente nota per l’alto livello di disagio economico, sociale , prende vita un’esperienza di comunità legata alla cucina e alla lotta alle discriminazioni sociali, etniche e di genere che man mano diventa molto altro.

Nel tempo, il percorso nato in maniera spontanea e autofinanziata, si trasforma ne la Kumpania che dal romanes significa gruppo, comunità di intenti e di azione, ricevendo il sostegno di enti pubblici UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali) e privati Open Society Foundation — OSI . Il percorso si struttura proficuamente attraverso la partecipazione attiva e motivata di un gruppo di donne rom e italiane del quartiere ottenendo riconoscimenti internazionali come miglior progetto di Innovazione Sociale nell’ottobre e nel dicembre 2011 promosso da Unicredit Foundation e da Unaoc e BMW Group a Doha nel Quatar.

Il percorso con le donne continua nel tempo senza sosta anche in assenza di finanziamenti e contributi, sino a che con l’elaborazione di un business plan, il 3 giugno 2013 la Kumpania vince il premio di innovazione sociale “Naples 2.0″ per la creazione di un’impresa sociale, promosso da Unicredit Foundation e Fondazione CON IL SUD, ricevendo un contributo che permette lo start-up della prima impresa sociale interculturale formata da rom e italiane.

La Kumpania, rientra in un intervento complessivo nel quale si uniscono alla cucina — come strumento di emancipazione sociale, economica e professionale — l’esperienza interculturale, la lotta alle discriminazioni etniche e sociali, la sperimentazione di modelli di economia e produzione eco-sostenibile, la valorizzazione degli spazi pubblici e le attività dedicate all’infanzia.

Nell’aprile 2013 La Kumpania si è costituita in una srls a capitale ridotto — Impresa sociale — con l’obiettivo a breve termine di inaugurare, in un quartiere complesso come Scampia, uno spazio interculturale di altissimo profilo sociale, economico e culturale in cui scambiare buone pratiche, mettere in rete le esperienze, ampliare gli scenari locali in relazione alla comunità di azione internazionale, scommettere su una pratica in grado di promuovere la cultura della pluralità, della contaminazione e della diversità e soprattutto scommettere sulla costruzione di prospettive di autonomia e sostenibilità economica.

Contatta EsperienzeCONILSUD

Per informazioni scrivi a comunicazione@fondazioneconilsud.it oppure contattaci dal form sottostante.

Sending

Log in with your credentials

Forgot your details?

Gestisci Immagine Testata

o caricane una
Chiudi

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, EsperienzeCONILSUD.it utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy
Maggiori informazioni